Posts tagged Carlo Gasperoni
MASTOPLASTICA ADDITTIVA

Quando il seno è troppo piccolo, i problemi psicologici possono essere grandi e pertanto si può ricorrere all’aumento con protesi. La Mastoplastica Additiva è l’intervento con il quale si aumenta il seno inserendo delle protesi di silicone.
La cicatrice è situata al bordo dell’areola, con una linea che va dalle ore tre alle ore nove del quadrante di un orologio.
Molte pazienti temono che vi sia perdita della sensibilità del capezzolo. Questo sarebbe vero se si inserissero protesi esageratamente grandi. Peraltro protesi così grandi neanche si riuscirebbero a farle passare dall’areola e quindi vengono introdotte dal basso, quindi la riduzione della sensibilità con la tecnica da me ideata ed utilizzata non succede.
Generalmente la protesi viene messa sotto al muscolo pettorale per renderla meno visibile dall’esterno. La tecnica utilizzata è di mia invenzione ed è migliore delle altre perché è più naturale nei movimenti.
Non ci sono drenaggi.
Si va via senza fasciature ma direttamente con un reggiseno. Si potrà allattare in quasi tutti i casi.

Read More